POSIZIONAMENTO

POSIZIONAMENTO NEI MOTORI DI RICERCA

Per posizionamento si intende in quale posizione compare il proprio sito internet quando viene effettuata una ricerca nei motori di ricerca, normalmente i risultati visibili per ogni pagina sono circa una decina di risultati ed è estremamente importante per tutti occupare le prime posizioni, dato che raramente un utente sfoglia un gran numero di pagine prima di trovare ciò che effettivamente cercava.

Aumentare il posizionamento

Per ottenere un buon posizionamento è necessario seguire diverse regole impartite dai motori di ricerca e devono essere compiute rilevanti operazioni di promozione dato che la concorrenza per determinate parole chiave strategiche è davvero spietata. Un buon posizionamento naturale, ottenuto senza l’utilizzo di scorciatoie come l’acquisto di spazi pubblicitari nel circuito Adwords, è il più auspicabile essendo il più duraturo e stabile nel tempo.

Google come tutti i più importanti motori di ricerca hanno sempre più dettato regole agli sviluppatori di siti web esigendo e pretendendo da quest’ultimi che i siti web avessero delle specifiche particolari senza le quali ogni sito web avrebbe subito delle penalizzazioni in termini di posizionamento.

Fattori che incidono nel posizionamento di un sito web

Ottimizzazione di un sito

Ogni Seo Specialist è consapevole che per raggiungere delle buone posizioni nelle serp dei motori di ricerca è necessario compiere diverse operazioni di ottimizzazione di ogni fattore di un sito web, title, hn, tag, attributi, link, testi, immagini, video ed ogni aspetto del codice sorgente, evitando accuratamente ogni sovra-ottimizzazione volontaria, anch’essa percepita negativamente dai motori di ricerca.

Contenuti

Fondamentali se non imprescindibili per essere nei primi posti nei motori di ricerca, sbaragliando la concorrenza, sono i testi inseriti in ogni pagina o sezione del sito web, testi di qualità, originali, che forniscano informazioni interessanti ricercate e ricercabili dagli utenti sono molto apprezzati dai motori di ricerca. I contenuti inoltre non devono essere scarni ma corposi e “scritti per il web” e non contenere inesattezza grammaticali ed errori.

Struttura del sito e flusso dei contenuti

In stratta correlazione con il fattore “Contenuti” anche la struttura di un sito è importante così come il flusso dei contenuti al proprio interno. Questo perchè i motori di ricerca prediligono contenuti che nel codice vengono subito visualizzati perchè a volte dopo il caricamento già troppo lungo di molti script .js e css il motore di ricerca smette addirittura di visualizzare ed indicizzare tali contenuti.

Frequenza di aggiornamento della pagina e del sto

Anche questo fattore in aumento per quanto riguarda la rilevanza, è correlato ai contenuti di un sito che devono essere spesso aggiornati così come il numero delle pagine. Può essere un valido aiuto aprire un blog all’interno del proprio sito per informare gli utenti delle novità riguardanti il proprio settore. 

Backlink

In più un sito che riceve link spontanei da altri siti esterni , sarà considerato dai motori di ricerca più autorevole e rilevante, rispetto ad un sito web, per il quale si sono perseguite politiche di scambio link reciproci o acquisto di link in appositi portali, più indicate per ottenere dei link da portali autorevoli e ben posizionati nei motori di ricerca, sono le directory, social bookmarks, portali che pubblicano articoli o comunicati stampa, che non richiedano obbligatoriamente un link di ritorno, come anche i blog, gli account social, le schede professionali e i circuiti mini-siti che contribuiscano a promuovere il link del proprio sito.

Velocità di caricamento e compatibilità mobile

Con l’avvento dei dispositivi mobili come smartphone e tablet Google e gli altri motori di ricerca penalizzano quei siti web con tempi di caricamento lunghi e template non compatibili con il mobile, dunque non responsive cioè che si adattano graficamente ad ogni piattaforma e dispositivo. Troverete degli utili strumenti per verificare la compatibilità e velocità del vostro sito con  i dispositivi mobili nella sezione “Strumenti SEO“.

Geolocalizzazione

Il posizionamento di un sito è ormai condizionato non solo dalla sua estensione (es. .it, .com. eu) che in base al paese in cui ci si trova  otterrà un miglior posizionamento, ma anche dalla localizzazione dell’utente che sta effettuando le ricerche all’interno dei motori di ricerca. Quindi la Geolocalizzazione è diventato ormai un fattore imprescindibile da tenere in stratta considerazione. Trovate un post sulla geolocalizzazione delle ricerche e un nostro Tool di Local Search su questa pagina: SEG2.0.

Sicurezza SSL, http(s)

Anche la sicurezza è diventato uno dei fattori che i motori di ricerca prendono in considerazione, in particolar modo per quanto riguarda gli ecommerce. Inoltre nella barra degli indirizzi dei browser si può visualizzare il proprio sito come e”NON sicuro” e questo scoraggia gli utenti sia a visitarlo e maggiormente ad effettare acquisti su di esso, dunque è diventato quasi indispensabile acquistare un dominio con protocollo https come il sito in questione: https://www.webseosem.it/

Età di un sito web

I motori di ricerca naturalmente prediligono un sito web che abbia “una storia” e quindi stabilità e autorevolezza che si è guadagnato nel tempo, quindi uno dei fattori di posizionamento da non sottovalutare è proprio l’età di un sito web, facilmente verificabile tramite una ricerca tramite “whois”. Più il sito è “anziano” maggiori possibilità si avrà nell’aumentare il posizionamento per determinate keywords nel tempo.

Validazione del codice HTML (W3C Standard)

Grazie al W3C (World Wide Web Consortium) il consorzio che regolamenta gli standard del web, è possibile verificare se il proprio sito rispetta le regole fissate per il codice sia html che css. Tali inosservanze, se gravi possono determinare problemi di posizionamento del proprio sito internet. Per verificare il vostro sito inserite la url all’interno dell’apposito campo. Validazione HTML, Validazione CSS

Altri fattori per migliorare il posizionamento:

Verifica del dominio con lo strumento Search Console (Webmaster Tool). Sottomissione della sitemap. Installazione di Google Analytics e collegamento con il Search Console. CTR nelle SERP. PR (Pagerank). Infine anche l’inclusione del proprio sito all’interno dei SOCIAL e condivisioni e like vari. 

Posizionamento a 360 gradi

Abbiamo definito cosa deve essere fatto per posizionare nei motori di ricerca un sito web, ma oggi come oggi sta diventando rilevante e di estremo interesse anche lo studio e gli approfondimenti del posizionamento nei motori di ricerca anche di foto, immagini, video e quant’altro in futuro è prevista la trattazione di questi temi sul portale Webseosem.

 

Servizi Web Posizionamento

Per ogni informazione sui migliori servizi di posizionamento presenti nel portale è possibile consultare la sezione apposita dei nostri servizi web, dove è possibile consultare il prezzo e le specifiche di ogni servizio offerto, potendo contare su vantaggiosi sconti cumulativi se vengono acquistati più servizi web contemporaneamente.

GD Star Rating
loading...
POSIZIONAMENTO, 5.0 out of 5 based on 3 ratings
Share on LinkedInShare on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter