La velocità di caricamento di un sito web influenzerà il posizionamento su Google

La velocità di caricamento di un sito web influenzerà il posizionamento su Google

“Speed ​​Update” aumenterà il posizionamento dei siti che caricano veloci sul mobile

Dopo aver facilitato negli anni il posizionamento di siti mobile-friendly nelle sue SERP, Google ha annunciato che a partire da luglio 2018 la velocità di caricamento di una pagina su mobile diventerà ufficialmente un fattore rilevante per il ranking di questi siti nei risultati delle ricerche effettuate su dispositivi mobili.

Lo Speed Update, come la stessa Google ha chiamato questo aggiornamento dell’algoritmo, avrebbe l’obiettivo di migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti sul web, dopo che nel 2015 le ricerche da mobile hanno superato per la prima volta quelle da desktop, in tutto il mondo.

Ma che cos’è esattamente lo Speed Update e qual è il modo migliore per prepararsi a questo aggiornamento?

Google:Velocità delle pagine come fattore di ranking!

Dalla notizia ufficiale apparsa sul blog ufficiale di Google si asserisce:
Le persone vogliono essere in grado di trovare risposte alle loro domande il più velocemente possibile. Sebbene la velocità sia stata utilizzata già come fattore di ranking nelle SERP di Google già da qualche tempo, quel segnale era focalizzato esclusivamente sulle ricerche desktop. Oggi Google annuncia invece che a partire da luglio 2018 la velocità delle singole pagine di un sito internet sarà un fattore di ranking per le ricerche anche su dispositivi mobili.

Il nuovo componente dell’algoritmo Google per il mobile: “Speed ​​Update”

“Speed ​​Update”, il nome dell’algoritmo aggiuntivo di Google impatterà solo su una piccola percentuale di query.

Google vuole incoraggiare gli sviluppatori a pensare alle performance ed a una varietà di metriche sull’esperienza utente UX. Sebbene non vi sia uno strumento direttamente collegato a questo fattore, queste sono alcune risorse che possono essere utilizzate per valutare le prestazioni di una pagina.

Tool per verificare ed analizzare le performance del vostro sito web

Chrome User Experience Report, un set di dati pubblici di metriche sull’esperienza utente per gli utenti sul Web, come sperimentato dagli utenti di Chrome in condizioni reali
Lighthouse, uno strumento automatizzato, parte di Chrome Developer Tools per il controllo della qualità delle pagine Web ed Accessibilità
PageSpeed ​​Insights, uno strumento che mostra la performance di una pagina sul Rapporto di Chrome UX e le ottimizzazioni delle prestazioni effettuate o da effettuare

Informazioni su alcuni dei tool per ottimizzare, velocizzare e rendere compatibile il vostro sito per i dispositivi mobili

La velocità di caricamento di un sito web influenzerà il posizionamento su Google
Nome Articolo
La velocità di caricamento di un sito web influenzerà il posizionamento su Google
Descrizione
Google annuncia che a partire da luglio 2018 la velocità delle singole pagine di un sito internet sarà un fattore di ranking per le ricerche anche su dispositivi mobili.
Autore
Organizzazione
Web Seo Sem
Logo

Articoli Correlati:

Fabio Ricciardi - Esperto SEO -

Fabio Ricciardi è consulente SEO Specialist, si occupa da anni di tecniche di Ottimizzazione e Posizionamento per siti web, collabora con importanti aziende che si occupano di Web Marketing e di azioni promozionali in internet per importanti aziende nazionali e internazionali, curandone l'immagine online.

Francesca Daquino - Esperto SEM -

Daquino Francesca, laureata in Economia aziendale nel 2009, presso l'università degli Studi di Pisa, libera professionista con P.Iva, si occupa di comunicazione e di web marketing, esperta in strategie di posizionamento nei motori di ricerca, ha acquisito negli anni approfondite conoscenze strategiche di tecniche SEM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − dodici =